<![CDATA[Scienze Spiegate - Geologia]]>Thu, 25 Feb 2016 10:37:30 +0100Weebly<![CDATA[Stelle nane rosse, le più diffuse nell'universo]]>Mon, 23 Nov 2015 23:11:23 GMThttp://scienzespiegate.weebly.com/geologia/stelle-nane-rosse-le-piu-diffuse-nelluniversoLe nane rosse sono stelle di piccola massa e relativamente fredde e prendono il nome dal tipico colore rossastro che le caratterizza. La loro temperatura superficiale è inferiore a circa 3.500 °K, contro i quasi 6.000 °K del Sole.

Sono le stelle più diffuse nell'Universo, costituiscono infatti quasi il 70% di tutte le stelle presenti nella Via Lattea e recenti studi indicano che il loro numero potrebbe raggiungere anche l'80%. Hanno masse comprese tra il 40 e l’8% di quella del Sole, un valore quest'ultimo che costituisce il limite minimo perché una stella possa definirsi tale. Al di sotto di questo limite, infatti, non si realizzano le condizioni di temperatura e pressione necessarie ad innescare le reazioni di fusione termonucleare dell'idrogeno in elio.
]]>
<![CDATA[Terra e gestione del territorio]]>Sun, 25 May 2014 21:08:11 GMThttp://scienzespiegate.weebly.com/geologia/terra-e-gestione-del-territorio
Il pianeta terrestre è un sistema molto complesso frazionabile e analizzabile da molti punti di vista, tutti riconducibili nel loro insieme ad un'unica disciplina: Scienze della Terra. "Il nostro territorio non è costituito solo da materiale solido, ma anche da tutto ciò che ci vive sopra: l'attività umana, la vegetazione, la fauna." Annibale Mottana, docente di Scienze geologiche all'Università di Roma Tre introduce i giovani al grande problema della gestione del territorio italiano.
]]>
<![CDATA[Onde sismiche]]>Sat, 24 May 2014 21:28:12 GMThttp://scienzespiegate.weebly.com/geologia/onde-sismiche
]]>
<![CDATA[[video] I terremoti: dallo spazio al microscopio]]>Sat, 24 May 2014 21:24:57 GMThttp://scienzespiegate.weebly.com/geologia/video-i-terremoti-dallo-spazio-al-microscopio
]]>
<![CDATA[[video] La storia dello studio dei terremoti]]>Sat, 24 May 2014 21:21:27 GMThttp://scienzespiegate.weebly.com/geologia/video-la-storia-dello-studio-dei-terremoti
L'Italia trema ogni 25 minuti. Nel 2013 gli strumenti hanno registrato 21.369 terremoti, per una media di 60 scosse al giorno.  A luglio 2013 il picco: 100 scosse al giorno. Nel 2009 - l'anno del terremoto de L'Aquila - se ne registrarono circa 26mila. Sull’argomento si fa molta confusione, ma una cosa è certa: piccoli terremoti come quelli che scuotono quotidianamente il nostro Paese non scongiurano il pericolo di un sisma più grande. E purtroppo i terremoti non si possono prevedere. Oggi capiremo cosa è un terremoto. Lo facciamo nel centenario della scomparsa di Giuseppe Mercalli, geologo e sismologo italiano famoso in tutto il mondo, il primo a realizzare una mappa sismica del territorio italiano. Ospite in studio sarà il Professor Stefano Gresta, presidente dell’Istituto Italiano di Geofisica e Vulcanologia (INGV). Ma andremo anche nella sede centrale dell’INGV, a Roma, da dove viene monitorato tutto il territorio italiano, 24 ore su 24, e dove per studiare i terremoti questi vengono simulati con dei macchinari speciali. La ricercatrice Elena Spagnuolo ci farà assistere ad un esperimento  su rocce laviche ricreando l’attrito con una macchina. Alberto Michelini, Direttore del Centro Nazionale Terremoti dell’INGV, ci mostrerà cosa succede nella sala sismica.
]]>
<![CDATA[[Lezione] L'atmosfera terrestre]]>Tue, 11 Feb 2014 09:41:51 GMThttp://scienzespiegate.weebly.com/geologia/lezione-latmosfera-terrestre
]]>
<![CDATA[[Lezione] I movimenti della Terra]]>Thu, 05 Dec 2013 09:11:14 GMThttp://scienzespiegate.weebly.com/geologia/lezione-i-movimenti-della-terra
]]>